Misteri 2012
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi

2 partecipanti

Andare in basso

Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   Empty Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi

Messaggio Da Arconte Segugio Mer 22 Feb - 8:50:56

Sono andata via di casa a diciannove anni, dopo il diploma linguistico e qualche dramma familiare in valigia. Ho vissuto a Firenze per laurearmi in Media e Giornalismo, ho vissuto due anni a Roma collaborando con festival, riviste, agenzie di comunicazione, case editrici. Ho viaggiato come reporter in Europa, Medio Oriente, Africa e Asia. Ho dormito e mangiato per terra con i bambini in Senegal, mi sono lavata nei bagni delle palestre abruzzesi con le donne terremotate delle tendopoli. Ho girato da sola nell’infinita metropolitana di Tokyo, ho passato i checkpoint israeliani a Ramallah, ho scalato col vento gelido di gennaio la Grande Muraglia Cinese. Sono salita su mulini olandesi e torri taiwanesi, sono entrata nella pancia dell’enorme Buddha di bronzo sulla costa giapponese, ho assistito ai lanci dai tetti di soldati mangiatori di serpenti in Libano, ho guidato una zattera di bambù sul fiume Li.
Ho ventisei anni. Si potrebbe dire che io sia coraggiosa. Ma ancora più di questo, sono sarda. Ogni giorno della vita è una lotta in cui le mie radici sono alleati e nemici, armi e talloni d’achille. Sono tornata per scelta a vivere nella mia isola perché tutto il mondo non basta a contenere l’amore e la gratitudine che provo verso questa terra. Credo nella vita e nel mio futuro perché la Sardegna mi insegna ogni giorno i suoi miracoli senza vergognarsi di essere onnipotente.
Finché poi arriva un giorno in cui metti tutto in discussione. Arriva un super resort di lusso fondato da milanesi e altri italiani, che sulla mia isola ricopre venticinque ettari di parco in cui ci sono ventun ristoranti di lusso, quattordici bar, otto alberghi cinque stelle più diverse suites e qualche centinaio di bungalow, nonché children city, leisure land, sport academy, discoteca, spiaggia privata e tanto altro, dove una notte per una persona non costa meno di seicento euro. Arriva proprio quando meno me lo aspetto, mi contatta tramite Linkedin, mi offre un lavoro di gestione della comunicazione online e offline. Il che vuol dire comunicati stampa, fotografie, video, gestione della presenza e della reputazione sul web.
Passo il primo colloquio telefonico, la Media Relations & Events Manager mi adora e “caldeggia la mia candidatura”. Passo anche il secondo colloquio in carne ed ossa, quello con il Sales & Marketing Executive Manager. Mi dice che ho un curriculum anomalo, che “mi sono fatta il mazzo” e mi porta a farmi conoscere al General Director che è anche socio, ai piani alti insomma, dove si parla a voce bassa e si tiene anche la testa, bassa. Primo e secondo colloquio, poi test individuale per il percorso di selezione, ma i manager ormai mi presentano dicendo “lei è, si occuperà di”. Ma non si accorgono che loro non hanno passato il mio, di colloquio. Il luxury resort numero uno mi contatta via Linkedin, mi offre un lavoro, mi scomoda, mi prepara a lasciare tutto quello che ho per trasferirmi a vivere dentro il resort, a non avere mai un giorno o un’ora libera, per fare la comunicatrice tuttofare, in un’industria dello svago di lusso che è una gabbia d’oro finto, in cambio di un contratto a progetto di sei mesi per settecento euro al mese.
E allora ripenso alle nuove tendenze del futuro che vogliamo, il futuro sostenibile di cui tanto ci riempiamo la bocca. Ripenso alla manifestazione della Consulta dei Movimenti di stamattina a Nuoro dove Gavino Sale ha detto una cosa semplice e vera: noi sardi siamo poveri perché regaliamo le nostre ricchezze. Ripenso alle mie amiche laureate che lavano scale per cinquanta euro alla settimana, alle sette donne che hanno fatto lo sciopero della fame, ai padri che non sanno come dare da mangiare ai figli per colpa delle trame marce di questo sistema mortificante. In loro onore e in loro nome, in nome della loro dignità, io rifiuto l’offerta e vado avanti, a testa alta. Rifiuto, declino, non accetto, respingo, boccio, dico di no, a questi signori tristi che hanno perso completamente ogni contatto con la realtà. Ho ventisei anni. Si potrebbe dire che io sia coraggiosa. Ma ancora più di questo, sono sarda.


Valeria Gentile - valeriagentile.com

Tratto da: Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi | Informare per Resistere http://www.informarexresistere.fr/2012/02/21/non-sono-coraggiosa-sono-sarda-e-dico-no-a-questi-signori-tristi/#ixzz1n69cm9C0
- Nel tempo dell'inganno universale, dire la verità è un atto rivoluzionario!

Sicuramente c'è chi sarà contrario alla scelta fatta da Valeria, la colpa è dell'immobilismo di paura col quale ci hanno nutrito per anni. Bisogna avere coraggio e mentalità aperta per capire che molte persone che "offrono" un lavoro, ti chiedono lacrime e sangue, trasformando la vita di chi accetta in una duplice prigione nella quale non ti danno tempo per pensare, per riflettere, per scappare...

La Sardegna è una terra ricca di spirito, culture molto antiche e molta ospitalità, così tanta che i primi imprenditori se ne approfittarono dell'ingenuità dei suoi abitanti.
Cementificarono in nome di un business che non da richezza ai Sardi, che non da lavoro ai Sardi, è come un mondo dentro un altro mondo.

Vorrei un pizzicco dello spirito avventuriero di questa mia conterranea, io amo la mia isola, ma per capirne a pieno le sue potenzialità credo sia doveroso, prima di tutto, conoscere il mondo.
Arconte Segugio
Arconte Segugio
Staff misteri
Staff misteri

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Superattivo

Messaggio Personale sarà così... PERCHE' QUESTO E' IL MIO VOLERE!
Mio stato d'animo : felice

Animale Preferito : Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   Chicken-32x32
Il mio Sesso : Maschio
La mia forza : Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   2vci68j

Messaggi : 1310
Netiquette : Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   WarnFull
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 18.11.11
Punti : 5610

Torna in alto Andare in basso

Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   Empty Re: Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi

Messaggio Da cristian Mer 22 Feb - 9:54:04

applausi
cristian
cristian
Staff misteri
Staff misteri

Messaggio Personale nonmellodirmello@yahoo.it
Mio stato d'animo : spaventato

Animale Preferito : Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   K4awoy
Il mio Sesso : Maschio
Segno Zodiacale : Gemelli Scimmia
La mia forza : Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   34e68vb

Messaggi : 3656
Età : 42
Netiquette : Non sono coraggiosa, sono sarda e dico no a questi signori tristi   WarnFull
Località : barcellona/spagna
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 16.06.09
Punti : 9187

http://............................

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.