Misteri 2012
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

la matematica nega Dio

Andare in basso

idea la matematica nega Dio

Messaggio Da Alaudae Dom 29 Mag - 22:32:55

GESÙ: IL PIEDISTALLO DEL POTERE

Duemila anni di menzogne, strumentalizzazioni e manipolazioni una verità sconvolgente occultata fin'ora dai vertici del potere ecclesiastico, ecco cosa ci dicono su Gesù tre Papi:


LA MATEMATICA NEGA DIO

È possibile dare prova dell'inesistenza dell'inesistente? Apparentemente no; se io volessi farvi credere che gli asini volano, forse un giorno, grazie a manipolazioni genetiche ciò potrebbe realizzarsi facendogli crescere grosse ali, ma l'asino esiste se purtuttavia non ha le ali, ma è comunque una realtà tangibile su cui si può operare. Ma come fare a dimostrare l'inesistenza di qualcosa che nessuno ha mai visto e su cui si chiede un atto di fede?
Noi sappiamo che 13,7 miliardi di anni orsono esplose il Big-Bang, quindi se creazione ci fu da lì iniziò. Ma prima di essa il tempo esistenziale di Dio volgeva all'infinito non essendo mai stato creato perchè sempre esistito. Ipotizziamo allora che un uomo generi un figlio all'età di 30 anni, quando ne avrà 40 e suo figlio 10 il tempo esistenziale del figlio occuperà un quarto di quello del padre. Ora se noi vogliamo vedere quanto occupa il tempo della creazione rispetto al tempo esistenziale di Dio, ponendo y come i 13,7 miliardi dall'inizio della creazione (c) ad oggi, ed x come il tempo di Dio prima della creazione che è infinito, abbiamo:
la matematica nega Dio Home_fig1

il risultato tende a zero, cioè 0,000 .... una serie infinita di zeri prima di toccare il punto c della creazione che rimane solo virtuale e non esplicabile da parte di un Dio che esiste da sempre. Annullando il Dio-creatore e ritornando alla legge di Lavoisier dove nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma.

PAPA BONIFACIO VIII (1235-1303)

Io do importanza alla vita di un altro quanto ne posso dare a un fagiolo. Gli uomini hanno un'anima del tutto uguale a quella delle bestie. Il vangelo insegna più menzogne che verità: il parto di una vergine è assurdo; l'incarnazione del figlio di Dio è ridicola; il dogma della transustanziazione è una pazzia. Le quantità di denaro che la favola di Cristo ha apportato ai preti è incalcolabile. Le religioni sono state inventate dagli ambiziosi per ingannare gli uomini. Gli ecclesiastici non possono comunicare con il popolo perchè la loro fede e la loro credenza non è la stessa. L'abbandonarsi ai piaceri sessuali con una bambina o con un ragazzo è un atto da considerarsi privo di peccato come stropicciarsi le due mani insieme. Il nostro solo scopo è quello di vendere nelle chiese tutto ciò che gli idioti vogliono. Queste parole pronunciate da papa Bonifacio VIII sono state riportate dallo studioso e storico Jean Villani nella sua opera "Cronaca" scritta durante il Giubileo a Roma nel 1300.


PAPA LEONE X (1513-1521)

Dichiarò al Cardinal Bembo: "Tutti sappiamo bene quanto la favola di Cristo abbia recato profitto a noi e ai nostri più stretti seguaci".



PAPA PAOLO III (1534-1549)

Dichiarazione a Mendoza, ambasciatore di Spagna al Vaticano: "Cristo non è altri che il sole adorato dalla setta mitraica e Giove Ammone rappresentato nel paganesimo sotto forma di montone e agnello. La sua incarnazione e resurrezione sono riprese da Mitra, così come l'adorazione dei re Magi. Mitra e Gesù sono la stessa persona, non esiste nessun documento storico valido per sostenere l'esistenza di Cristo e la mia convinzione è che non è mai esistito.


CELSO: Filosofo del II secolo dal libro "Il Vero Discorso"

Colui al quale avete dato il nome di Gesù in realtà non era che il Capo di una banda di briganti i cui miracoli che gli attribuite non erano che manifestazioni operate secondo le magie ed i trucchi esoterici.

continua qui
Alaudae
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito : la matematica nega Dio Taiu0h
Il mio Sesso : Maschio
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza : la matematica nega Dio 2vci68j

Messaggi : 14966
Età : 74
Netiquette : la matematica nega Dio WarnFull
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 27048

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.