Misteri 2012
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Le profezie del monaco Basilio

Andare in basso

idea Le profezie del monaco Basilio

Messaggio Da Alaudae Dom 1 Gen - 13:20:47

Il monaco Basilio fu un profeta russo vissuto all’epoca di Pietro I il Grande. Nato a Mosca nel 1660, Basilio rinunciò a famiglia e carriera per rinchiudersi nel convento ortodosso di Kalnin. Era solito offrire pane e consolazione ai poveri e recarsi a pregare nella cattedrale del Beato Basilio, appena fuori il Cremlino. Durante queste “estasi divine” iniziò ad avere delle visioni del futuro, che scrisse in prosa. Alcune si sono già avverate.Quando il Mille si aggiungerà al Mille, gli uomini voleranno e le immagini di quello che succede a Mosca si potranno vedere allo stesso tempo a Kiev e a Costantinopoli.Basilio predisse anche l’incendio che nel 1737 distrusse parte di San Pietroburgo, la caduta degli Zar e l’avvento del comunismo in Russia. Basilio morì nel 1722, ma le sue profezie, dette di San Pietroburgo, sono tuttora oggetto d’indagine. Le sue profezie per gli ultimi anni del secondo millennio non sono certo confortanti.Alla fine del Millennio un prato verde non lordato dall’uomo e una pianta non avvelenata saranno una rarità [...] l’uomo sarà attorniato da cibo e da acque, ma morirà di fame e di sete, perché l’erba che vedrà crescere e il frutto che vedrà maturare saranno veleno, come pure l’aria che respira.Chiaro riferimento all’inquinamento e al degrado ambientale. In un’altra profezia fa riferimento a qualcosa di ancor più interessante.Il Sole cambierà strada e la Luna si perderà fra i monti, le stelle pioveranno sulla Terra […] Montagne invisibili passeranno nel cielo, e quando una di queste si vedrà, mancherà il tempo della preghiera. Sentirete allora il pianto di mille madri, perché mille uomini saranno schiacciati dalla montagna.Chiaro il riferimento allo slittamento dell’asse di rotazione terrestre, che comporterà il cambiamento della posizione di Sole e Luna sulla volta celeste e all’apparizione di una montagna nel cielo. Non possiamo affermare con sicurezza se si tratti di un asteroide, di un pianeta, o di qualcos’altro, ma, – ci dice Basilio – quando la grande montagna si vedrà, sarà tempo di pianti, non più di preghiere. E’ quindi possibile supporre che l’apparizione della montagna sia strettamente legata alla catastrofe profetizzata da Basilio; che poi sia la montagna stessa la diretta responsabile dello spostamento dell’asse di rotazione della Terra, questo è certo, ma non è da escludere. Abbiamo ulteriori informazioni di quello che succederà in concomitanza con l’apparizione della montagna in un passo poco più avanti.Arriverà un giorno nel quale troverete il Mar Nero sugli Urali e il Mar Caspio sulle alture del Volga, perché tutto verrà mutato […] All’uomo verrà consegnata una Terra arata pronta per la semina, in cui sarebbe follia cercare Mosca, San Pietroburgo o Kiev […] Dove un tempo regnava il ghiaccio ora brucerà il Sole, e gli agrumi più gustosi verranno raccolti sulla terra della Santa Madre Russia, mentre sulle coste settentrionali dell’Africa regnerà il ghiaccio.Lo sconvolgimento sarà così colossale che porterà dei cambiamenti enormi nell’assetto climatico e geografico del nostro pianeta. Il mare prenderà il posto dei monti e le più grandi città verranno distrutte. Non ci è dato sapere quale sia la causa di tutto questo, ma se davvero vogliamo cercare una correlazione tra l’apparizione della montagna del passo precedente e tutto questo sconvolgimento, così come sembra volerci suggerire Basilio, dobbiamo escludere che il “colpevole” possa essere un semplice meteorite. Forse dobbiamo immaginare che Basilio si riferisca ad un corpo celeste ben più grande, in grado di alterare in modo irreversibile il moto di rotazione del nostro pianeta.

Le profezie del monaco Basilio Cattedrale-di-san-basilio
link
Alaudae
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito : Le profezie del monaco Basilio Taiu0h
Il mio Sesso : Maschio
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza : Le profezie del monaco Basilio 2vci68j

Messaggi : 14966
Età : 75
Netiquette : Le profezie del monaco Basilio WarnFull
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 27107

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.