Misteri 2012
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

il mistero di Hanging Rock

Andare in basso

in corso il mistero di Hanging Rock

Messaggio Da Alaudae Dom 14 Ago - 22:20:14

il mistero di Hanging Rock Hangingrockui9

Hanging Rock è un imponente complesso megalitico naturale situato a Victoria, in Australia, tra due piccoli centri abitati: Newham e Hesket, e a circa 70km da Melbourne.
Si tratta di un monte vulcanico, creatosi circa 6.25 milioni di anni fa dalla fuoriuscita di magma dalla crosta terrestre. Il suo nome ufficiale è Mount Diogenes e fu dato da Robert Hoddle nel 1844.
Non molto distante dall'Hanging Rock si possono trovare altri due monti di questo tipo, creatisi nello stesso periodo: Camels Hump e le Crozier's Rocks. Tutti e tre questi monti sono fatti di 'solvsbergite', una forma particolare di Trachite, una sostanza trovata in solo pochi altri posti in tutto il mondo. Ma la loro particolarità è data sopratutto dalla forma: le colate di magma infatti hanno creato numerose colonne di roccia distinte, che sembrano sul punto di cadere, ma che in realtà resistono da milioni di anni.

il mistero di Hanging Rock Roccesospeseka7

Il nome Hanging Rock significa appunto roccia sospesa, ed è la roccia centrale (alta 105 metri) di un complesso di enormi menhir dai nomi evocativi come il Vampiro, Re Artù, l'Acqula, l'Ufo, i tre Monoliti e così via.
Hanging Rock è divenuto famoso nel resto del mondo dopo il film di Peter Weir (Picnic a Hanging Rock - 1975) tratto dall'omonimo romanzo scritto da Joan Lindsay e pubblicato nel 1967, che narra della misterosa scomparsa di alcune studentesse il giorno di San Valentino nel 1900. Nonostante non sia possibile sapere se si tratti di una storia vera, il luogo è comunque pieno di fascino e mistero. Innanzi tutto è facile immaginare come qualcuno possa perdersi in mezzo a queste roccie tra grotte sentieri e labirinti. Poi c'è la presenza tangibile di energie sconosciute: diversi visitatori hanno riferito disturbi agli apparecchi elettronici, batterie di macchine fotografiche scaricate allunisono, orologi fermi, bussole impazzite.
Lo stesso regista Peter Weir e la sua troup hanno avuto non poche difficoltà a causa di malfunzionamenti improvvvisi di tutti gli orologi. C'è chi riferisce addirittura della sensazione di svuotamento della propria energie fisica o la presenza di una forza respingente.
L'Hanging Rock faceva parte dei territori della tribù Wurundjeri, ed era per loro un luogo sacro. Secondo le leggende dei Nativi questa montagna ospitava uno spirito che li proteggeva e li guidava.
Attualmente è il pezzo centrale della Riserva dell'Hanging Rock, una riserva pubblica, con ingresso a pagamento, gestita dalle autorità statali.

fonti: www.hangingrock.info
Link
Alaudae
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito : il mistero di Hanging Rock Taiu0h
Il mio Sesso : Maschio
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza : il mistero di Hanging Rock 2vci68j

Messaggi : 14966
Età : 74
Netiquette : il mistero di Hanging Rock WarnFull
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 27047

Torna in alto Andare in basso

in corso Terra Australis - Il Segreto Di Ayers Rock

Messaggio Da Alaudae Mer 17 Ago - 18:48:20

il mistero di Hanging Rock Terraustralis00

Le tradizioni come si sa non muoiono mai. Le società meno progredite o provinciali custodiscono le strutture più arcane nonché un abile spirito di continuazione e preservazione della propria cultura, sempre più a rischio dalla cultura del mondo moderno. Distaccandoci per un attimo da quella antropologia mirante a studiare un po’ la cultura dei nuclei rurali europei ci proiettiamo con lo spirito critico dell’etnologo verso quelle terre per certi sensi ancora selvagge dove vissero gruppi con una stupenda cultura, consolidata da secoli. Osservando meglio queste tribù avremo sicuramente modo di imbatterci in aspetti culturali tanto profondi e cristallizzati in sé da simboli di difficile interpretazione. Ci colpisce in particolare la ricca cosmogonia e il mito delle origini della loro razza: quali modelli e in base a quali processi culturali è stato possibile creare tante strutture culturali? In un certo senso, da spirito tipicamente di ricerca e di classificazione, si entra in un certo tipo di speculazione metafisica o, se vogliamo, tipicamente filosofica, mirante a cercare le cause remote di un certo modo di guardare e percepire il reale.

Se ci facciamo caso, ovunque nel mondo si parla di una stirpe di progenitori celesti o comunque facenti parti di dimensioni non umane. Classificati con i più disparati nomi, nell’inconscio collettivo questi esseri ultraterreni sono i responsabili della stessa vita sulla Terra. Cosa è quindi il mito delle origini se non un tentativo astratto di dare un proprio senso all’esistenza? Antichi popoli ci descrivono divinità che giungono dal nulla per creare la vita. Dagli starchildren dell’Amazzonia passando per gli spiriti celesti dei Kajuti siberiani, giungiamo in Australia dove le sacre tradizioni raccontano di un tempo mitico in cui la cultura fu portata direttamente dal cielo. È il mito di Wondjina, nome locale che identifica misteriosi esseri arrivati dal cielo durante un periodo conosciuto come il dreaming. Centinaia di pitture rupestri rappresentano questi esseri con volti non umani circondati da qualche cosa che sembra un cappuccio spaziale o una sorta di aureola di luce. Perché il periodo è ricordato come “the dreaming”?

il mistero di Hanging Rock Terraustralis01

Pare che questo nome sia indirettamente collegato al famoso Ayers Rock: luogo sacro degli aborigeni, sede di miti e, secondo le leggende locali, sede di questi misteriosi esseri. Scavando più a fondo nel mito si viene a conoscenza che dagli stranieri appresero la capacità del lucid dream (il sogno lucido): una capacità precognitiva che si manifesterebbe proprio durante il sogno. Si manifesterebbe tuttavia alla sua massima potenza stando a stretto contatto con l’antica sede di questi esseri, appunto l’Ayers Rock. Ci sono diversi miti riguardanti questo misterioso monte, come la misteriosa leggenda dell’arrivo dal cielo di un uovo rosso dal quale sarebbero sbucati esseri bianchi (nordici, grigi?) con i loro bambini, ma non sopravvissero, pare per un disadattamento all’atmosfera terrestre. Essi avrebbero portato la vita e la cultura sulla terra. Si parla di giganti, di totem, di dèi animali tramutarsi in ruscelli, fiumi e monti e di tante altre fantastiche cose racchiudenti in sé sicuramente una simbologia cosmica molto affascinante. In un periodo misterioso della storia, il “dreaming” o “dream time”, genti di altri pianeti giunsero nella selvaggia Australia a portare la cultura, istruendo gli aborigeni in precise capacità psichiche? Può anche essere, e il misterioso Ayers Rock potrebbe essere stato una sede di sperimentazione scientifica avanzata dove si studiavano le capacità mentali dei terrestri. Sebbene possa sembrare ancora fantascienza il mito parla chiaramente di esseri giunti dal cielo per portare la cultura, e gli uomini stilizzati nelle pitture rupestri a nostro avviso assomigliano tanto ai numerosi alieni intravisti dagli abdotti durante i numerosi casi di rapimento.

il mistero di Hanging Rock Terraustralis02

Non faticheremo a trovare in altre misteriose pitture rupestri volti con tratti difficilmente umani. Si tratta del Baiame Wiradjur (nella foto qui sopra e a destra), caratterizzato da alcuni dettagli singolari: sembra una rappresentazione paleolitica di un grigio, come si scorge nella foto. La leggenda aborigena, molto simile a tante altre nel mondo, racconta la sua venuta dal cielo: una volta installatosi presso le tribù portò loro la civiltà e poi, dopo un certo periodo, tornò al firmamento diventando così l’eroe del cielo. La leggenda della sua venuta e la rappresentazione rupestre troppo simile agli ipotetici grigi ci fa pensare che questo eroe sia stato effettivamente un essere di un altro mondo. Come possiamo spiegare ovunque nel mondo la presenza di esseri stellari portatori di cultura? La loro venuta fu frutto del caso oppure seguì un preciso piano mirante alla civilizzazione? Schiere di alieni giunti sulla Terra in un tempo immemorabile decisero di condurre verso uno stadio superiore l’umanità? Potrebbe anche essere e l’ingenuità del mito delle genti del mondo periferico e barbaro custodisce ancora il segreto della giovinezza della Terra, un tempo mitico e sacro cancellato dal tempo e dalla dimenticanza della gente
Link
Alaudae
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito : il mistero di Hanging Rock Taiu0h
Il mio Sesso : Maschio
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza : il mistero di Hanging Rock 2vci68j

Messaggi : 14966
Età : 74
Netiquette : il mistero di Hanging Rock WarnFull
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 27047

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.