Misteri 2012
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Israele, telefonini in tilt: si teme un attacco cibernetico

Andare in basso

investiga Israele, telefonini in tilt: si teme un attacco cibernetico

Messaggio Da Alaudae Mer 1 Dic - 22:38:32

Uno dei tre principali gestori di telefonia mobile in Israele, Cellcom, è dalle prime ore della giornata paralizzato da un guasto di natura ancora non accertata. Di conseguenza centinaia di migliaia di abbonati in tutto il territorio israeliano non riescono ad inoltrare né a ricevere telefonate, mentre una parte di loro possono ancora spedire – sia pure con qualche difficoltà – messaggi Sms. La vicenda – ha riferito in serata la televisione commerciale Canale 10 – ha allarmato anche lo Shin Bet, il servizio di sicurezza interno.

Il timore – ancora non corroborato da elementi concreti – è che Israele possa essere stato vittima di un attacco cibernetico in grande stile. Di fronte allo stato di emergenza il direttore generale della Cellcom, Amos Shapira, ha convocato una conferenza stampa che è stata anche mostrata ai clienti, in diretta, su internet. ”Si tratta – ha detto Shapira – del guasto più grave mai patito dalla società, dalla sua fondazione. Centinaia di ingegneri e di tecnici sono al lavoro, in Israele e anche all’ estero, per ripristinare le attività. Siamo anche in contatto costante con gli esperti della Nokia”.

Shapira non è stato in grado di prevedere se il guasto durerà ancora ”ore, oppure giorni”. Sulle sue origini, ha detto, ”abbiamo già alcune ipotesi, ma per ora dedichiamo tutte le nostre energie per ripararlo”. ”Voglio proprio sperare – ha aggiunto Shapira, citato dal quotidiano economico Globes – che non si tratti di un atto intenzionale”. E l’ipotesi di un sabotaggio viene adesso vagliata anche dallo Shin Bet, nel timore che dietro al black-out della società possano esserci nemici di Israele. Ad esempio gli Hezbollah libanesi (che ancora pochi giorni fa hanno accusato Israele di aver mantenuto segretamente il controllo del telefoni libanesi) oppure l’Iran. Secondo Globes, Cellcom (prefisso: 052) conta 3,3 milioni di abbonati e mantiene – assieme con Pelephone e Orange – il controllo quasi assoluto della telefonia mobile in Israele. Le altre reti telefoniche israeliane hanno funzionato oggi in maniera regolare.

1 dicembre 2010 | 20:19 http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/israele-telefonini-tilt-attacco-cibernetico-663189/

Alaudae
Alaudae
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Utente SuperAttivo Utente SuperAttivo : Utente Superattivo

Messaggio Personale La verità si sottrae all'evidenza
attraverso la sua inverosimilità.

Eraclito, 500 aC
Mio stato d'animo : perplesso

Animale Preferito : Israele, telefonini in tilt: si teme un attacco cibernetico Taiu0h
Il mio Sesso : Maschio
Segno Zodiacale : Sagittario Maiale
La mia forza : Israele, telefonini in tilt: si teme un attacco cibernetico 2vci68j

Messaggi : 14966
Età : 75
Netiquette : Israele, telefonini in tilt: si teme un attacco cibernetico WarnFull
Località : Roma
Nazione : Italia
Data d'iscrizione : 26.06.09
Punti : 27116

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.